Spedizioni GRATIS a partire da € 120 in Italia
0

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

Cameretta Bambini: Idee e Consigli per arredarla

31/03/2021

La cameretta, deve essere il posto in cui il bambino si sente a suo agio.
Per questo è fondamentale creare un’atmosfera amichevole e rilassata, assemblando colori e arredi in modo armonioso, ma anche scegliere un arredo capace di stimolare costantemente la sua creatività.


Alcuni tipi di camere sono progettati proprio per far in modo che il bambino sia sempre stimolato a scoprire cose nuove e far vagare la sua creatività.
In questo modo quando sarà solo nella sua stanza, avrà sempre delle nuove avventure da vivere. 

Insieme al colore la scelta più importante è quella dello stile.

Le scelte stilistiche possibili sono svariate, dalle camerette classiche, magari in vero legno massello o ambienti più moderni di gusto contemporaneo: camerette country e dallo stile rustico, arredi in stile provenzale o shabby chic e ancora, camerette in stile Montessori ed essenziali.

Ma vediamo nello specifico alcune di questi bellissimi arredi per la cameretta del tuo neonato e del tuo bambino.

 

Camera del neonato romantica e shabby chic

Lo stile shabby chic è entrato ormai nelle case di tutti, uno stile di arredamento caldo ed accogliente, che piano piano, oltre alle case di campagna, da cui prende ispirazione è riuscito a farsi strada anche in città. In cosa consiste? I tratti che lo caratterizzano sono soprattutto legati all’utilizzo di colori caldi e romantici (dal rosa chiaro al bianco o al beige caldo) e la presenza di nastrini, fiocchi, tendine e ricami senza però farsi prendere troppo la mano. Questo stile si adatta perfettamente alla cameretta del neonato. Per renderlo ancora più personale potreste anche pensare di mixare materiali e mobili di recupero insieme ad altri completamente nuovi. In questo modo non solo la stanza sembrerà ancora più romantica ma darete anche un tocco personale al tutto. 

Un perfetto esempio di questo tipo di cameretta è la cameretta Bubu di casa Erbesi.


Cameretta in stile moderno e sofisticato

Lo stile shabby chic certamente ben si adatta ad un tema romantico, ma per chi invece preferisce le atmosfere più basic ma sofisticate allora è meglio indirizzare le proprie scelte verso un tipo di arredamento diverso. 

Un arredamento fatto di linee pulite ed essenziali, di colori neutri e sobri, come la cameretta Nido proposta da Erbesi. 

Oppure potreste cedere alla bellezza degli arredamenti con un carattere più deciso e dal sapore vagamente scandinavo, e indirizzare la vostra scelta verso una cameretta dal design decisamente più moderno, come può esserlo quella della casa Dili Best.

Cameretta in stile Montessori

Infine, non per importanza, parliamo delle camerette in stile Montessori, adatte per bambini più grandi.

Di cosa si tratta?

La fondatrice del metodo Montessoriano, Maria Montessori, sosteneva che bisogna creare all’interno della cameretta, un ambiente a misura di bambino, che quindi il bambino sia in grado di utilizzare in completa autonomia: “Una piccola panchetta-lavatoio, un cassettone con cassetti che può aprire, oggetti di uso comune che può manipolare, un piccolo letto in cui può dormire la notte sotto una bella coperta che può piegare e stendere senza aiuto. Dobbiamo fornirgli un ambiente in cui possa vivere e giocare; così lo vedremo lavorare tutto il giorno con le sue mani e aspettare con impazienza di spogliarsi da solo e sdraiarsi sul suo lettino”. 


Il bambino deve sentirsi padrone degli spazi all’interno della sua stanza, tutti gli oggetti devono essere di supporto allo sviluppo della sua creatività in modo assolutamente spontaneo e senza l’aiuto degli adulti.

 

Fulcro della cameretta in stile Montessori è certamente il letto, gli esperti indicano come letto migliore, un letto futon o comunque con un altezza massima di 20/25 cm. Il bambino dovrà sentirsi libero di utilizzarlo quando e come vuole senza  supporti, e se avete paura che durante la notte possa rotolare giù e farsi male, non temete, basterà inserire un bel tappeto soffice sotto il letto.

 

Lo stesso discorso di autosufficienza vale per tutti gli altri elementi presenti nella stanza: armadio, libreria, mobile dei giochi.

I giochi possono anche essere riposti in quella che viene definita “la cesta montessoriana”. Un cesto in cui potrà riporre tutti i giochi che stimolano la fantasia e la curiosità del  bambino.
​​​​​​​
​​​​​​​

Un esempio perfetto di questo tipo di cameretta è quella proposta da Picci nella linea Liberty Star. Un bellissimo esempio di cameretta costruita pensando alle esigenze del piccolo proprietario.

#camerette #neonati #bambini #stile #moderno #classico #shappy #chic #scandinavo